Uso della sauna come pratica di stile di vita

per prolungare la salute

13.12.2022 - von Shanti Benussi

 

L’uso della sauna a volte indicato come “bagno di sauna” è caratterizzato da un’esposizione passiva a breve termine ad alte temperature, che in genere vanno dai 45° ai 100° C. Questa esposizione genera una lieve ipertermia, inducendo una risposta termoregolatori che coinvolge meccanismi neuroendocrini, cardiovascolari e citoprotettivi che funzionano in modo sinergico nel tentativo di mantenere l’omeostasi. L’uso ripetuto della sauna acclimata il corpo ed ottimizza la risposta del corpo ad esposizioni future, a causa del fenomeno biologico noto come ormesi. Negli ultimi decenni il bagno di sauna è emerso come un probabile mezzo per estendere la durata della salute.

Com’è una sauna finlandese e come effettuarla

Il termine sauna è una parola finlandese che si riferisce ad una stanza con pannelli di abete o pino con panche di legno fatte di pioppo o abete. Non tutte le saune sono in stile finlandese e possono differire in base al calore, umidità e durata di utilizzo. Si consiglia di non effettuare una sauna a stomaco pieno e di idratarsi in modo regolare (ricordiamo che lo stimolo della sete avviene quando si è già disidratati). Una corretta idratazione ed un equilibrio elettrolitico sono fondamentali per mantenere l’equilibrio dei fluidi del corpo, per promuovere la normale contrattilità muscolare e la funzione nervosa. Durante ogni singola sauna si perdono 0,5kg di liquidi corporei sotto forma di sudore, anche se questo dato varia in base alla composizione corporea. Alla perdita di acqua si accompagna una perdita di elettroliti quali sodio, cloruro, potassio, magnesio e calcio che devono essere reintegrati assumendo liquidi prima e dopo la sauna, assumendo alimenti come spinaci, avocado, semi noci e frutta secca e pesce. Si raccomanda di accedere alla sauna senza indumenti sintetici come il costume, ma volendo mantenere la propria privacy è possibile avvolgersi con un asciugamano di cotone ricordandosi di utilizzare dei teli affinché nessuna parte del corpo sia a diretto contatto con il legno della sauna (nemmeno con piedi). Il bagno di sauna finlandese comporta da 1 a 3 sessioni di esposizione al calore della durata tra i 5 e 20 minuti ciascuna, intervallate da periodi di raffreddamento. Alcuni metodi di raffreddamento comportano il rotolamento nella neve o l’immersione in acqua fredda, sollecitando ulteriormente il sistema cardiovascolare. Altrimenti, in caso di basse temperature dell’ambiente esterno, è sufficiente lasciar raffreddare il corpo semplicemente permanendo qualche minuto all’aperto. Si consiglia dopo un ciclo di bagno di sauna e di raffreddamento del tempo di rilassamento prima di effettuare un secondo ciclo, con una tempistica complessiva a ciclo di 1 h.

Cosa succede nel mio corpo quando faccio una sauna?

L’esposizione a temperature elevate sollecita il corpo, suscitando una risposta rapida e robusta che colpisce principalmente la pelle ed il sistema cardiovascolare: La pelle si riscalda per prima salendo a 40°, seguita dai cambiamenti della temperatura corporea, che sale lentamente da 37° a 38° C e poi aumenta a circa 39° C. La gittata cardiaca può aumentare fino al 60-70%, mentre la frequenza cardiaca aumenta e la gittata sistolica rimane stabile. Allo stesso tempo circa il 50-70% della circolazione del corpo si ridistribuisce verso la pelle per facilitare la sudorazione, determinando la perdita di liquidi a una velocità di circa 0,6-1kg l’ora, con una media di circa 0,5kg a temperature moderate (da 80° a 90° C). L’esposizione acuta al calore induce anche un aumento transitorio del volume plasmatico complessivo per mitigare la diminuzione del volume plasmatico centrale. Questo aumento del volume plasmatico fornisce una fonte di riserva di liquidi per la sudorazione, raffredda il corpo per prevenire un rapido aumento della temperatura corporea interna e promuove la tolleranza al calore. La sudorazione facilita anche una maggiore escrezione dei metalli pesanti, tra cui alluminio (3,75 volte), cadmio (25 volte), cobalto (7 volte), piombo (17 volte) rispetto all’eliminazione attraverso l’urina.

I benefici del bagno di sauna

L’uso della sauna imita le risposte fisiologiche indotte durante l’esercizio. Il suo uso ripetuti ottimizza le risposte allo stress attraverso l’ormesi e le proteine da shock termico E’ stato ipotizzato, inoltre, che il bagno regolare in sauna possa migliorare la funzione cardiovascolare attraverso una migliore dilatazione endotelio-dipendente, ridotta rigidità arteriosa, modulazione del sistema nervoso autonomo, cambiamenti benefici nei profili lipidici, aumento della produzione di ossido nitrico e conseguente abbassamento della pressione sanguigna sistemica. L’uso della sauna sembra ridurre la morbidità e la mortalità in modo dose-dipendente. Il suo uso regolare può proteggere dalle malattie cardiovascolari e neurodegenerative. Fornisce, inoltre, un mezzo per preservare la massa muscolare e contrastare la sarcopenia. In studi condotti su saune a temperatura di 80 gradi C dimostrano come una durata di 19 minuti in sauna abbiamo creato un effetto protettivo maggiore sulla riduzione del tasso di mortalità rispetto ai 11-15 minuti.

Non posso fare la sauna se…

Ci sono alcune controindicazioni sull’utilizzo della sauna. Le donne in gravidanza dovrebbero consultare il proprio medico sull’utilizzo della sauna. Ci sono indicazioni contrastanti sull’utilizzo della sauna in gravidanza, sicuramente sconsigliato nel primo trimestre. In caso di recente infarto, angina pectoris, stenosi aortica, insufficienza cardiaca, aritmia, ictus, individui con alterata o ridotta funzionalità del sudore. In caso di febbre, patologie infiammatorie della pelle è sconsigliato l’utilizzo della sauna

My Arbor
Newsletter.

Nuovo. Eccitante. Stimolante.
Mi piace ricevere la posta.
Soprattutto dal My Arbor.

 

"Quando sei in armonia con la natura e con tutti gli esserei viventi che ti circondano, sei in armonia con te stesso."

Jiddu Krishnamurti
Il Suo browser non è supportato.

Scarica ora gratuitamente uno dei seguenti browser aggiornati ed efficienti: